Seleziona paese:      
MIC Test Strip
Strisce di carta* per la determinazione quantitativa
della Concentrazione Minima Inibente (M.I.C.)
Brevetto internazionale
MIC Test Strip è un metodo quantitativo per la determinazione della Concentrazione Minima Inibente (CMI) di un singolo agente antimicrobico nei confronti dei microrganismi e per la determinazione dei meccanismi di resistenza. MIC Test Strip sono strisce di carta, con caratteristiche peculiari, impregnate con un gradiente di concentrazioni predefinite dell'agente antibatterico, costituito da 15 diluizioni comprese nell'intervallo delle diluizioni usato nei metodi convenzionali per la determinazione della CMI.
 
 
 
Su un lato della striscia è riportata una scala di lettura graduata, espressa in µg/mL e una sigla che specifica il tipo di antimicrobico.
MIC Test Strip sono previsti in una larga varietà di configurazioni antibiotiche. Ciascuna configurazione è disponibile in blister da 10 strisce, 30 strisce e 100 strisce.
 
 
PRINCIPIO DEL METODO
Quando la striscia di MIC Test Strip è applicata sulla superficie inoculata di un
terreno agarizzato in piastra, il gradiente predefinito ed esponenziale dell'agente
antimicrobico è rilasciato dalla striscia al terreno agarizzato.
Dopo incubazione di 18 ore o più, si può osservare una zona di inibizione ellittica, simmetrica e centrata lungo la striscia.
Il valore di CMI, espressa in µg/mL, viene letto nel punto di intersezione tra il bordo dell'ellisse di inibizione e la striscia MIC Test Strip.
 

Visualizza la gamma completa di MIC Test Strip

Richiedi quotazione o informazioni