Seleziona paese:      
MAIA Pesticide MultiTest
Sistema colorimetrico per la ricerca di residui di pesticidi
organofosforati, organoclorurati e carbammati
in suolo, acque, alimenti, bevande.
 
Il metodo dell'Acetilcolinesterasi – Microplate Acetylcholinesterase Inhibition Assay (MAIA, cod. 79700) – per la ricerca di residui di pesticidi organofosfati, organoclorurati e carbammati in estratti idro-acetonitrilici di matrici alimentari solide/liquide si basa sulla misura in piastre da microtitolazione dell'inibizione dell'attivitą dell'Acetilcolinesterasi (AChE) da parte di molecole di insetticidi, appartenenti a 3 importanti famiglie.
Il MAIA č un metodo analitico rapido di screening o primo livello.
L'AChE viene preincubata con l'estratto mandato a secco allo scopo di accentuare sensibilmente l'effetto inibitorio sull'AChE da parte del pesticida, eventualmente presente nella matrice alimentare in esame.
Successivamente il sistema enzima-estratto viene integrato con un substrato di reazione opportuno, l'acetiltiocolina, e con un rilevatore cromogenico della tiocolina che si libera. Si blocca la reazione con un denaturante della proteina enzimatica.
Si procede a letture di assorbanza con lettore di micropiastre o tramite valutazione visiva diretta attraverso la comparazione dei colori con la colonna di controllo contenuta nel kit per ottenere dati qualitativi.
Il metodo realizza un test biologico in cui l'analita pesticida viene selettivamente intercettato in base alla sua specifica azione “nociva” su un evento fisiologico critico dell'organismo animale, l'attivitą acetilcolinesterasica di servizio in giunzioni neuromuscolari e nervose.
 
 
 
Le colonne di controllo contengono:
   
Pozzetti 1A-1B-3A-3B: latte biologico essiccato.
Lo STARTER non č aggiunto a questi pozzetti.
Il loro valore di assorbanza č rappresentativo della matrice latte.
Pozzetti 1C-1D-3C-3D: latte biologico essiccato.
In questi pozzetti la reazione è completa:
massimo sviluppo di colore.
   
   
Pozzetti 1E-1F: latte essiccato alla concentrazione di 10 µg/kg di Paraoxon.
Pozzetti E3-F3: latte essiccato alla concentrazione di 100 µg/kg di Carbaryl.
In questi pozzetti la reazione č parzialmente inibita.
Pozzetti 1G-1H: latte essiccato alla concentrazione di 50 µg/kg di Paraoxon.
Pozzetti 3G-3H: latte essiccato alla concentrazione di 500 µg/kg di Carbaryl.
In questi pozzetti la reazione č quasi totalmente inibita.
 
Le colonne 7-12 sono riservate ai campioni.
MAIA® Pesticide MultiTest permette di effettuare 48 test.
 

 
Valutazione visiva diretta dei titoli di pesticida nei campioni estratti:
Si comparano i colori presenti nei pozzetti dei Campioni con quelli dei Controlli: una stima della concentrazione di pesticida nell’estratto verrą dall’intensitą del colore giallo sviluppato nel pozzetto del campione, paragonato al colore dei pozzetti dei controlli. L’intensitą di colore giallo č inversamente proporzionale alla presenza di pesticida.
 
 
Nella foto: Colonne di controllo contenenti Paraoxon
 
 
MAIA® Pesticide MultiTest inoltre permette determinazioni quantitative di titoli di pesticida attraverso valori di assorbanza da lettore di micropiastra.

Brevetto italiano N. 0001332238.
European patent pending, request no. 03425778.2